Articoli

La nascita in casa di Rachele, vista con gli occhi dell’ostetrica.

Siamo arrivate di notte.Nel silenzio della montagna, la vostra casa dormiva. Ricordo la luce della stufa nel buio, il profumo delle rose di maggio, il respiro del vostro cane che sonnecchiava.Tua madre si accarezzava la pancia. Tra il sonno e la veglia aveva intuito il tuo arrivo, ma c’era ancora tempo.Mentre lei riposava, tuo padre […]

E così sei venuta alla luce: manco il tempo di togliere il pigiama!

Scritto da Pietro, papà di Nicola e Amelia. Domenica mattina, ottima scelta, facendoti un po’ attendere, come si conviene. Dopo il sabato passato in riva a un fiume, a dirti: tranquilla puoi arrivare, tranquilla c’è spazio. A dirci: tranquilli può arrivare, c’è spazio. Carmen mi sveglia. Domenica mattina. Presto. Ci dev’essere una buona ragione. C’è. […]

La festa del parto

La testimonianza di Noemi, mamma di Lucia e Martino. Il 22 dicembre è nato il mio secondo figlio, Martino, a casa. Se dovessi scegliere una foto per descrivere quel giorno sceglierei la foto di una festa in terrazza. Nel percorso per la nascita di Martino mi sono fatta guidare, nonostante le mie difficoltà, dall’ ascolto […]

RESPIRA… sarai madre per tutta la vita.

Insegnagli le cose importanti, le cose vere: a saltare le pozzanghere, a osservare gli animali, a dare baci e abbracci fortissimi. Non dimenticare mai quegli abbracci e non negarglieli mai: può essere che tra qualche anno gli abbracci che ti mancheranno saranno proprio quelli che non gli hai dato.Digli quanto gli vuoi bene ogni volta […]

Come farò a partorire ORA? Risorse per dare alla luce un figlio ai tempi del covid-19

Partorire in ospedale, di questi tempi, può essere una grande prova per le donne… Quotidianamente ascoltiamo mamme che, prossime al parto, si sentono perse all’idea di non poter avere accanto a loro per tutto il tempo, il partner o una persona di fiducia che hanno scelto. Mai come ora ci si accorge di quanto faccia […]

Cosa prova una mamma in quarantena? Rivivere il puerperio ai tempi del coronavirus.

Siamo in quarantena da quasi 4 settimane. Mai avrei pensato di vivere così questo tempo della mia maternità. Io e Pietro uscivamo spesso, incontravamo amiche, mamme… e ora siamo di nuovo chiusi in casa. Sì, di nuovo. E riaffiorano i ricordi di quei primi 40 giorni di vita di Pietro. Ogni tanto mi manca l’aria. […]

Cosa succede negli incontri del Cerchio delle mamme il giovedì mattina all’Oasi?

Il cerchio è scambio tra donne, donne che sono anche mamme. Il cerchio è il ramo sospeso al quale ci si può aggrappare quando il fiume della maternità è in piena e sembra non lasciare via di scampo, è quel ramo dove per un attimo puoi respirare, da dove forse puoi scorgere un punto dove l’acqua è più bassa e la puoi vedere solo cambiando prospettiva. Il cerchio è la piccola spiaggia dove puoi coricarti e sentire il sole caldo sulla pelle, quando il fiume è lento e tranquillo, quando sai di poter tornare in acqua quando vuoi e uscirne senza paura.

Ho partotito… ed ora? Quei primi 40 giorni.

Troppo spesso il focus delle donne in attesa è la nascita. Cosa succederà? Come gestirne l’incognita? Quanto durerà? Ce la farò? Questo porta inevitabilmente a trovare risorse, letture, corsi, incontri per sentirsi più preparati all’ evento. E il più delle volte a viverlo come evento che produce forza e autostima grandi. Ma cosa succede DOPO? […]

10 cose che possono insegnare i figli…anche quando non sei ancora genitore

Ultimamente non amo condividere sui social cosa succede nella mia vita, però vorrei per una volta parlare ad altre donne, soprattutto se non sono ancora mamme ma vorrebbero tanto diventarlo, presto o tardi che sia. Vorrei condividere con loro 10 cose che sto imparando grazie ai miei figli, Elia e Matteo. Potrei scriverne 1000, in […]

“…E farsi accompagnare da un’ostetrica?” Ecco la nostra storia, 12 mesi dopo!

Tutto è iniziato con un test positivo una tiepida giornata autunnale, che sapeva di una gioia mai provata prima e di mille punti interrogativi. A breve distanza però sono arrivati nausee, spossatezza, incertezze… Un esserino cresceva nel mio utero ma non si vedeva, non si sentiva, io non volevo illudermi perché sapevo che all’inizio è […]