Oggi è festa!

Quanto ci sentiamo onorate di accompagnare le donne nel grande rito di passaggio del dare alla luce.
Quanto chiede e quanto dona questo percorso di vita!

Per qualche donna è un pezzo della propria strada che scorre fluido nella naturalezza del trasformarsi del corpo;

per qualche altra donna è inciampo e fatica, cambiamento doloroso da attraversare;

per altre è miracolo ormai insperato a cui assistere incredule solo lasciandosi portare dalla vita;

per altre ancora è errore, sconfitta, passaggio che non è possibile accogliere.

Aprire, espandere cuore e corpo…”Fondersi” con un’anima nuova così tanto da poterla un giorno lasciare andare fiduciose…
Nutrire e accudire prima nel silenzio segreto dell’acqua, poi nel rumore quotidiano dell’aria…Che viaggio!

Noi ostetriche oggi ringraziamo la bellezza di ogni donna e mamma che passa di qua, con la sua storia unica e straordinaria. Con il desiderio di continuare ad accompagnarvi e prenderci cura di voi, con tutto il cuore.

Il viaggio della maternità – statue in creta di Noemi Luchino

Figlio

Oggi nasce da ieri

Non lo so come fa

Fino a ieri non c’eri

Mentre oggi sei qua

Pesce è figlio di pesce

Anno nasce da anno

Foglia su foglia cresce

Non lo so come fanno

Così mi meraviglio

Poi non ci penso più

Non lo so cos’è un figlio

Però so che sei tu

Bruno Tognolini – Mammalingua, ed. Tuttestorie
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.